venerdì 30 gennaio 2015

#solocosebelle I seggioloni!

#solocosebelle 4
*This photo is not mine. If you want a photo removed please contact me and I will remove immediately

La mia giostra preferita: i seggioloni comunemente chiamata "calcinculo" (perdonatemi il francesismo).
Sembra quasi di volare.

{SF}

lunedì 26 gennaio 2015

»Cioccolata calda al rum.

La cioccolata calda mette allegria già da quando la prepari e ne inizi a sentirne il profumo.
...in queste giornate fredde poi, è perfetta, anche per stare tutti insieme e passare una bella serata al caldo nelle proprie case. 
Fà gruppo, fà gioia, fà gola e fà semplicità!
L'anno scorso postai la cioccolata calda alla cannella  , oggi voglio proporvene una nuova versione:la cioccolata calda al rum. 


Gli ingredienti sono molto simili alla cioccolata alla cannella e sono soggettivi, se la preferite più cioccolatosa aggiungete più cacao, se la preferite più dolce aggiungete più zucchero, sentitevi liberi di usare qualsiasi tipo di latte (intero, scremato, ecc...), l'unica puntualizzazione che vorrei fare è che:
- io uso il cacao perchè la rende più leggera, comunque potete usare in sostituzione un pezzettino di cioccolata fondente da sciogliere nel latte, se preferite una cioccolata calda più densa e corposa. Se usate il cioccolato non aggiungete zucchero, o almeno assaggiate prima di aggiungerlo.
- per dare il profumo del rum che ben si sposa con il cioccolato io ho usato una fialetta (quelle che si utilizzano nei dolci), mi raccomando non mettetene più di 2/3 goccie perchè altrimenti la cioccolata avrà un sapore amarognolo, potete usare in sostituzione il rum vero, anche con quello però, non esagerate ... regolatevi a gusto, ognuno ha le sue preferenze!

Per prepararla si fà in un attimo, riscaldate il latte con il cacao (o con un pezzo di cioccolata) e l'aroma al rum, mescolate sempre e tenetela d'occhio per evitare di far bollire il latte, quando tutto si è sciolto togliete dal fuoco e servite.

Se poi la bevete come Johnny Depp avete tutta la mia stima!
have a good time!


{SF}

venerdì 23 gennaio 2015

#tattootime bow tattoo

#10 tattootime
fioccO
simbolo di femminilità, di solito il fiocco rappresenta un dono.
può rappresentare anche un ricordo per noi prezioso o una ricorrenza/anniversario.




*The photos are not mine. If you want a photo removed please contact me and I will remove immediately

{SF}

lunedì 19 gennaio 2015

I♥tvseries: chiacchiere da telefilm.

A pochi giorni dalla ripresa della pausa natalizia, also know as "midseason" -che per gli amanti dei telefilm si traduce in più tempo per recuperare le puntate arretrate-, ho voluto fare un post per commentare le serie che stò seguendo e parlarvi delle nuove uscite che mi sono piaciute o di quelle che ho depennato. 
Sarà un pour-parler scanzonato per fare più che altro il punto della situazione nella mia testa (quindi un post nonsense per intenderci!). Parto dai veterani:
White collar:  -prendo un kleenex- lacrime, lacrime e ancora lacrime. Come farò adesso senza Neal? A dicembre infatti si è conclusa la sesta e ultima stagione, con un finale per me bellissimo e appropriato direi, in perfetto stile Neal Caffrey. Ho pianto come non mai e alla fine quando ho visto che Neal era ancora vivo e che aveva fregato tutti ho fatto i salti di gioia. Mi spiace solo che è dovuto andare via, sarei stata più contenta se fosse rimasto con Peter, Elizabeth e il piccolo Neal.

Once upon a time: con l'arrivo di Elsa a Storybrooke l'inverno si è fatto sentire in anticipo. Mi è piaciuta un sacco tutta la faccenda 'frozen' però la cosa che mi è stata più a cuore è stata quella di Regina e Robin Hood, mi sono piaciuti alla follia, tanto che quando al confine si sono detti addio avrei voluto spingere via Marion e trattenere lui e il figlio con Regina. Confido nella seconda parte, l'operation 'mangusta' infatti pare andare avanti e spero che Regina abbia il suo "happy ending". Sono anche curiosa di vedere la storia di Crudelia che è stata chiamata in causa insieme alle sue compagne di merenda Ursola e Malefica da Rumple. Chissà che si inventeranno...

Awkward: è finalmente andata in onda la seconda parte della quarta stagione (il riassunto della prima parte, è qui). Chapeu a mtv che è stato un razzo a doppiare le puntate e trasmetterle quasi in contemporanea. Archiviato il caso 'Eva', Matty prosegue con la ricerca del padre biologico spalleggiato da Jenna che nel momento più significativo verrà messa da parte per Gabby (odio i terzi incomodi). La stagione si conclude con un Matty pentito di essersi giocato male tutte le sue carte con Jenna. Tutto il tira e molla Jenna/Matty (che noi fan del telefilm adoriamo) è contornato comunque da un sacco di "teatrini" carini, che rendono il telefilm "tragicomico" e ci fanno sorridere tanto. Val infatti continua con le sue stranezze, idem per i Jakara e poi c'è Lissa in una veste tutta nuova e Lei: Sadie. Quella è un mito, poi è riuscita anche ad accalappiarsi Sergio:
...Cioè, non sò se mi spiego. Mica scema! Comunque il telefilm è stato rinnovato per una quinta e ultima stagione. 

Revenge: o lo ami o lo odi, e io lo amo. Si, infondo io sono trash inside! -.-' 
Comunque questa prima parte è stata davvero tosta e per Victoria prevedo una seconda parte ancora più tosta. Voglio proprio vedere cosa inventerà quando saprà che il suo amato Daniel si è sacrificato per difendere la sua acerrima nemica. Sò solo che non vorrei essere nei panni di Emily. Sarà una lotta tra 'biatch' all'ultimo sangue, e io non vedo l'ora!! 

2 broke girls: stagione un pò magra per questo telefilm, ho letto un pò in giro e pare che gli ascolti siano un pò altalenanti. Per ora sono andati in onda solo i primi 9 episodi di questa quarta stagione, che sono stati divertenti ma senza grandi colpi di scena. Nel complesso continua a piacermi e spero che non venga cancellato, non lo merita.

New girl: altra comedy che per me resta costante. Mi è piaciuta la faccenda 'Jess/Ryan', sarà demenziale ma mi faccio sempre grosse risate. Geniale il "bangsgiving" e Schmidt non mi delude mai. :D

The mindy project: di mindy ve ne avevo parlato di recente qui. La terza stagione riparte con Mindy&Danny as a couple. :) #tantoammore 
Sono stupita perchè pensavo che come coppia sarebbe un pò sceso l'interesse, infondo il tira e molla appassiona mentre la routine poi diventa piatta, invece sono riusciti a far ridere anche insieme...poi vogliamo parlare della mamma di lui? 
...
 Ora passo ai novellini, ho due belle novità da consigliarvi: 
Stalker: un telefilm carino sotto tanti punti di vista. In ogni episodio la serie racconta casi di stalking (argomento molto attuale), raccontando un pò le varie forme di questo fenomeno. I due protagonisti sono: la bellissima Maggie Q (vecchia conoscenza per i fan di Nikita) e Dylan Mcdermott (lo avrete sicuramente visto in qualche serie tv, le colleziona tutte). La particolarità di questo telefilm è che alla fine di ogni episodio c'è una cover song ricantata in chiave "malinconica", e da quando le ho sentite nel telefilm ho rimesso in discussione i testi; prendete ad esempio questa cover dei Police: every breath you take 
...cioè il testo è proprio stalker modeON, non l'avevo mai ascoltata sotto questa prospettiva.
Queste sono le cover che mi sono piaciute di più: Creep / radiohead - You're the one that i want - Lofang
Un consiglio: cercate di non fare come la sottoscritta che se le vedeva di notte e al buio... per poi ritrovarmi a fare mille paranoie e controllare miliardi di volte la porta di casa. Guardatevelo di giorno!  

The affair: Non sò dirvi perchè ma le storie di tradimenti mi hanno sempre incuriosito, anche se definirla solo una storia da tresca mi sembra riduttivo, questo telefilm è davvero TANTA ROBA! è proprio bello, non c'è nulla da dire. Particolare il racconto che è diviso in due, ogni episodio infatti è spezzato a metà. Nella prima metà c'è il racconto visto con gli occhi di lui e nella seconda metà c'è lo stesso racconto ma dal punto di vista di lei. Oddio c'è davvero da uscire matti, poi man mano che il racconto và avanti, com'è naturale che sia, diventa sempre più interessante e le differenze tra i due racconti diventano sempre più marcate. Bellissimi i silenzi di lei, anche senza parlare riesce a trasmetterti il suo stato d'animo. Vi avviso non è un racconto allegro, ma a me i drammi sono sempre piaciuti. Ve lo stra-consiglio (se può interessarvi il genere).

Scrotal recall: nuova serie britannica (adoro il loro stile, mi mancava seguire qualcosa british style). Il protagonista Dylan scopre di aver contratto la clamidia e quindi si ritrova a dover stilare una lista di tutte le ragazze con le quali ha avuto rapporti e informarle della questione. Ogni episodio vedrà protagonista una delle sue tante conquiste, ma preparatevi anche ad un risvolto sentimentale. Io l'ho trovato molto carino e sono contenta di aver ritrovato Antonia Thomas, la vecchia protagonista di Misfits (adoravo alla follia quel telefilm).
...
E infine le nuove comedy sulle quali avevo fatto tanto affidamento e invece mi hanno deluso un casino:

Manhattan love story:  era carino, ma è stato cancellato e questo un pò mi è dispiaciuto perchè in giro c'era di peggio.

Marry me:  a me scocciava un casino guardarlo quindi l'ho abbandonato per via. Non sò dirvi perchè ma non mi ha entusiasmato.  

A to Z:  idem sopra. Quando guardavo la puntata non vedevo l'ora di premere la x rossa in alto a desta. L'ho trovato di un noioso assurdo (sarà che forse non ero in vena), ma vi giuro che per rompersi con una comedy ce ne vuole. Comunque vista la mia intolleranza mi sono fermata alla terza puntata, e sembra che abbia fatto bene perchè rumors di corridoio dicono che anche questa verrà cancellata. 

Ok! Ho detto tutto, -immagino starete esultando (sempre se siete arrivati a leggere fin quaggiù)-, lo sò ho scritto un sermone, ho cercato di essere il più sintetica possibile. 
Fatemi sapere se anche voi seguite qualcuna di queste serie, che ne pensate e se ne seguite altre consigliate. Si accettano critiche, commenti e consigli! 


{SF}

domenica 11 gennaio 2015

Tag: my last 5 travels.


Circa un mese fà sono stata "taggata" dalla Folle per il tag: #mylast5travels che a sua volta era stata taggata dalle creatrici del tag stesso che sono le ragazze del blog: Good night and travel well
Se nella vostra vita vi rimarrebbero da fare solo gli ultimi 5 viaggi, dove andreste? ...è un pò questo il concetto del tag riassunto in poche parole. 
Le regole sono semplici e poche:
1. scegliere le 5 mete prescelte.
2. Taggare altri 5 bloggers e comunicare loro il tag.
3. Condividere il proprio post sui social (facebook, twitter ecc.) con l'hashtah #mylast5travels

Fin ora, nella mia vita non ho avuto molte occasioni per viaggiare (o non avevo tempo libero o non riuscivo a mettere daccordo tutto il gruppo di amici -.-') e non ho ancora trovato il coraggio di provare a viaggiare da sola anche se credo che abbia i suoi vantaggi: zero scocciature... quindi le mie mete *chiedo venia* sono abbastanza banali, è che non avendo visto neanche le basi, non ho avuto tempo per fantasticare su posti più di "nicchia".

Anyways... venendo al sodo in primis io ci piazzo New York, il mio grande sogno, è da quando sono piccola che sogno di vedere i grattaceli che vedo nei telefilm, la statua della libertà, times square, l'empire, il flatiron, broadway, il brooklyn bridge, central park ...per non parlare dei negozi. Credo che poi potrò anche morire! 

In seconda posizione c'è un altro pilastro: Londra, anche qui di roba da vedere ce n'è: trafalgar square, la london eye, il millennium bridge, piccadilly, regent street, oxford street, il big ben, bond street, il madame tussauds, hyde park and much more...

Poi al terzo posto metto Bora bora, avete presente quei grandi cartelloni paradisiaci che si vedono nelle agenzie viaggio, con quelle casette di legno in mezzo al mare? Ebbene vorrei tanto andare in una di quelle casette, godermi quella vista mozzafiato: io, un cocktail e l'oceano. #whatelse.

Appena fuori dal podio poi c'è l'India, si lo sò dire "india" è un pò generico ma non ho una città in particolare, forse la capitale, vorrei vedere il taj mahal, quei mercatini tutti colorati, comprare i vestiti tipici tutti colorati... insomma quelle cose lì, si ci siamo capiti! Non mi sono mai informata più di tanto, ma pur non conoscendo molto è una cultura che mi intriga. 

Last but not least: la Grecia. I panorami parlano da soli, tutto bianco e blu, è proprio una gioia per gli occhi. Avendo tempo farei un pò il giro di tutte le isolette, se nò mi accontenterei di quelle più gettonate tipo Santorini o Ios (o io), oppure mi accontenterei anche di atene che è piena di roba da vedere.

E adesso passo la mano a:  (spero vi faccia piacere, vi prego non fucilatemi)
5. mallory

E ora, non sapendo come concludere -i finali non sono il mio forte- lascio parlare qualcun altro, tra le tante frasi sui viaggi questa mi è sembrata la più appropriata, a volte ci vuole un pizzico di coraggio in più per iniziare qualsiasi viaggio ognuno di noi vuole affrontare, quindi:

Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo.
(Lao Tzu)

Sayonara gente! ;)

{SF}


- PICCOLA COMUNICAZIONE DI SERVIZIO -
IN QUESTA SETTIMANA NON SARò PRESENTISSIMA, QUINDI MI SCUSO IN ANTICIPO SE NON RISPONDERò AI COMMENTI QUI O SUI VARI BLOG. DOVREI STARE FUORI SOLO UNA SETTIMANA (SE I PIANI NON CAMBIANO)! COMUNQUE PER GENNAIO HO TUTTI I POST PROGRAMMATI, CERCHERò DI LEGGERVI DAL TABLET.
CI SENTIAMO PRESTO! ;) 

lunedì 5 gennaio 2015

The rhythm of the night.

Tra i vari momenti della giornata quello che preferisco è la notte, mi ha sempre trasmesso un senso di tranquillità. Forse perchè di notte non si è frenetici come di giorno ed è il momento migliore per sfornare idee, pensieri (positivi e negativi) e soluzioni.   
Di notte i problemi "irrisolvilbili" diventano tutt'a un tratto risolvibili -anche se a volte quando ti risvegli al mattino quello che avevi pensato non ti sembra poi così brillante...- ma è questo il punto: la notte in qualche modo ti rende possibile cose che di giorno non arriveresti mai a pensare o fare.
Questo la rende magica.
Di notte anche l'anonimo vicoletto di casa tua prende vita. Adoro fare tardi la sera, girovagare per le strade accompagnata dalle luci dei lampioni che vanno e vengono, vedere la città e i monumenti illuminati con la ventola della macchina che che ti culla soffiando aria calda. Mi fà ritornare bambina e mi ricorda i giri in macchina che facevo (e faccio ancora ogni tanto) con il mio papà, è una delle sensazioni più belle che io abbia mai provato, mi sentivo tranquilla, al caldo e sicura. Ancora adesso, tutte le volte che sono in macchina non voglio mai tornare a casa, mi incanto troppo. 

Questo è quello che ho provato guardando queste foto che ho deciso di condividere con voi, sperando così di trasmettervi quella stessa sensazione, quindi senza altre parole ve le lascio guardare, immaginatevi così: in macchina con il vostro papà e l'aria calda che vi soffia sulla faccia e questo è ciò che vedete fuori dal vostro finestrino... 
 [vi consiglio questa come sottofondo, mi sembra appropriata]






*The photos are not mine. If you want a photo removed please contact me and I will remove immediately

Spero che il giretto vi sia piaciuto
...ora però è il momento di scendere!  ;)

{SF}

giovedì 1 gennaio 2015

QOM/ quote of the month #15

1 gennaio. l'inizio. il nuovo. la pagina bianca. il quaderno nuovo.
non è mai troppo tardi. 
si ricomincia. un nuovo inizio. 


{SF}