domenica 24 novembre 2013

Cronuts.



Se non ne avevate ancora sentito parlare, cominciate a registrare questo nome nella vostra memoria perchè sentirete parlarne di sicuro!
E'  C R O N U T S mania.

Cosa sono?
Il nome nasce dall'unione dei nomi croissant e donuts che fusi insieme danno appunto donuts.
Quindi per logica i cronuts sono una fusione di questi due dolci, una sorta di croissant fritto! 
Io non li ho mai assaggiati ma a quanto pare in america (dove potevano nascere se non lì) stanno spopolando, dopo i cupcakes, macarons e cake-pops è questa la nuova moda dolciaria del momento.
 

La trovata è dello chef  Dominique Ansel dell'omonima pasticceria Dominic Ansel a New York, ed è proprio da qui che è scoppiata questa moda, ad alimentarla secondo me è stato anche il fatto che la vendita è limitata, sembra infatti che ne vengono prodotti solo 300 al giorno che vengono venduti nel giro di pochi minuti.
[Questo almeno all'inizio, adesso non sò se la vendita sia ancora limitata oppure abbiano allargato la produzione!]
Naturalmente la ricetta originale è super segreta ma su internet girano già versioni e ricette che più o meno dovrebbero garantire un risultato simile. 
Questa è una delle tante:
. . .
A confermare il successo di questi dolcetti ci ha pensato anche il telefilm "2 broke girls" che gli ha addirittura dedicato una puntata: 3x05 'and the cronuts' 
con citazioni e battute nello stile del telefilm.
Che dite vi ho convinto? 
Sarò scontata ma scommetto tutto quello che ho che se fossi stata lì anch'io, avrei affrontato file chilometriche per tentare di assaggiarli, magari sarebbe stato anche deludente ma... evviva il consumismo!!! 




{SF}

martedì 19 novembre 2013

»Cioccolata calda alla cannella.


Una delle cose che più adoro dei mesi freddi è in assoluto la cioccolata calda.
Già pronta in busta, con la panna, con i marshmallow, al cioccolato bianco, al latte, speziata... ce n'è davvero per tutti i gusti; oggi voglio scrivervi la ricetta di quella che faccio spesso: 
la cioccolata calda alla cannella
E' la mia preferita per tanti motivi: è buona, è semplicissima da fare e non dovrebbe essere molto pesante dal momento che è fatta con il cacao.

ingredienti/

C o m e   s i   f à ?
Scaldate il latte, nel frattempo in una tazza mettete un cucchiaio di cacao (non deve essere colmo scegliete in base ai vostri gusti), la cannella (se vi piace un sapore più forte mettetene di più, ma non esagerate) e lo zucchero (anche con lo zucchero le dosi sono approssimative, se vi piace più dolce aggiungete un'altro cucchiaino). Versate il latte caldo nella tazza e mescolate il tutto! 
Potete  decorare con un'altra spolverata di cannella!






giovedì 14 novembre 2013

Fall outfits ideas!


Che ci piaccia o no ormai dobbiamo salutare l'estate e con lei le belle giornate... anche se un pò in ritardo i primi freddi sono arrivati e mi sono ritrovata a dover cacciare fuori i maglioni pesanti (odiato cambio di stagione, ho cercato di ritardare il più possibile!), tra le tante cose, ho ripreso anche i miei stivaletti preferiti che in questo periodo sono super comodi per la pioggia e per il freddo.

Quelli che quest'anno vanno per la maggiore sono i bikers, gli stivaletti imbottiti (ugg o emu) e le mitiche dr.martens che mi ricordano i vecchi tempi. :)
Per questo motivo ho scelto di fare tre outfit facilmente replicabili ispirati proprio a questo tipo di scarpe, mi sono un pò ispirata anche a cose che avevo già in modo da fare abbinamenti fattibili e non solo belli da vedere; spero vi piacciano o che possano esservi di ispirazione. 

fall outfit #1
{}

fall outfit #2
{}



fall outfit #3
{}






{SF}

lunedì 11 novembre 2013

#BeautyDIY/ maschera per capelli


Da un pò di tempo a questa parte (complice forse la crisi) il settore "diy - do it yourself" è in continua ascesa: dai vestiti ai gioielli all'arredo e persino nel campo della bellezza.
Su molte riviste e non solo infatti, ultimamente mi è capitato di leggere un sacco di 'ricette' per creme, scrub e maschere di tutti i tipi e per tutti i tipi!
Se devo essere sincera all'inizio ero un pò scettica, inoltre molte non erano proprio semplicissime da realizzare soprattutto non sempre si hanno a disposizione tutti gli ingredienti necessari.
Questa volta però mi è capitato di leggere una ricetta molto semplice e soprattutto con ingredienti reperibilissimi che tutti abbiamo in casa: miele e olio.

A COSA SERVE?/COME SI Fà?/COME SI USA?
E' una maschera per chi ha capelli secchi e sfibrati (come me e come la maggior parte delle persone che usano la piastra), serve per idratare i capelli, ammorbidirli e dargli un pò di lucentezza in più.
La ricetta l'ho presa da questo blog: homemade hair mask


INGREDIENTI
1 cucchiaio di miele
3 cucchiai di olio di oliva
PROCEDIMENTO
Si mescolano questi due igredienti in un'unica ciotola, bisogna poi mettere la ciotola nel microonde per circa 30 secondi, se non avete il microonde scaldatela a bagno maria (credo che questo passaggio serva per sciogliere il miele).
Una volta fatto questo passaggio dovete mettere questa maschera sui capelli bagnati, iniziate dalle punte fino a sopra. Controllate che la maschera non sia troppo bollente altrimenti vi brucerete, la consistenza che ha è liquida sembra quasi un olio (mi sembra ovvio!)
Una volta massaggiata su tutti i capelli, pettinateli e raccoglieteli con una molletta, già al tatto mentre stendete la maschera sentirete i vostri capelli diversi.
Molti dicono di mettere la pellicola trasparente sui capelli ma io ho preferito mettere quelle cuffiette per doccia di plastica e poi un asciugamano, (molto più comodo! U_U)
Adesso dovete fare agire la maschera per 30 minuti e nel frattempo potete fare altro {leggere una rivista, giocare a candy crush, fare un giretto su instagram o altro :) }. 
Passato il tempo necessario, risciacquate i capelli e procedete a fare il normale shampoo di sempre.

IMPRESSIONI&COMMENTI
Come ho detto prima nei confronti di queste cose fai da te sono sempre stata un pò scettica però, devo dire che di prodotti per capelli ne ho provati tantissimi anche di costosi e con scarsi risultati quindi ho pensato che questa maschera non potesse essere peggio di tante altre che ho provato.
Per la mia esperienza devo dire che non è male, come voto darei un 8 (su una scala da 1 a 10) la rifarò sicuramente, infondo sono ingredienti semplici e sani e non credo che possano danneggiare quindi vale la pena tentare.
ALTRO/
*Essendo una maschera per capelli secchi e sfibrati mi raccomando se avete capelli grassi non fatelo o almeno chiedete a una persona che se ne intende.
*Le dosi che ho dato dovrebbero bastare per una sola volta, se poi avete capelli molto lunghi provate a raddoppiare la dose; magari per la prima volta usate questa poi se non è abbastanza la raddoppiate!

Cosa non si farebbe per dei capelli così? io li adoro! 
Fatemi sapere se la provate! :)



{SF}

giovedì 7 novembre 2013

Girelle al philadelphia.


Pinterest è diventato uno dei miei social preferiti e tra le varie cose, trovo sempre un sacco di ricette carine che metto nelle varie cartelle che è possibile creare con la speranza di poterle un giorno provare tutte.
 Oggi  è stato il turno di queste girelle.
La ricetta trovata su pinterest è di una blogger spagnola, tradurla non è stato difficile anche perchè gli ingredienti e il procedimento sono molto semplici e sono anche molto buone, il loro sapore assomiglia molto a quello della pasta sfoglia.

Prima di scrivervi ingredienti e procedimento vi lascio anche il link alla ricetta originale: palmeritas de queso fresco , il blog è molto bello, non spaventatevi se non è in italiano perchè si intuisce facilmente, se volete farci un giro vi lascio il link alla pagina principale: kanela y limon


INGREDIENTI
250g di farina 00
200g di formaggio philadelphia
100g di burro a temperatura ambiente
1 cucchiaino di sale
zucchero q.b.

►Setacciate la farina e aggiungete anche un pizzico di sale, mettetela in una ciotola e aggiungete poi il formaggio e il burro morbido (io l'ho messo sciolto), iniziate a mescolare con una forchetta e poi continuate con le mani fino a formare una palla.
►Dopo aver formato una palla avvolgetela nella pellicola e mettete in frigo per circa 3 ore.
►Passato il tempo, stendete la pasta aiutandovi con un matterello e ricoprite di zucchero su entrambi i lati.
►Arrotolate la pasta e con un coltello ritagliate tante piccole girelle.
►Disponete le girelle su una teglia foderata di carta forno, spolverate con ancora un pò di zucchero e schiacciatele leggemente aiutandovi con un cucchiaio.
►Infornate in forno già preriscaldato a 200° fino a doratura. (io li ho tenuti  per circa 15 min)

● ● ●

SUGGERIMENTI
►Potete dimezzare gli ingredienti 
►Potete fare anche una versione al cacao sostituendo 30g di farina con 30g di cacao 
►Potete usare sia il philadelphia normale sia light (io ho usato il light).



                                                                   Enjoy it!



Linky Party C'e' Crisi


{SF}

lunedì 4 novembre 2013

L.A. candy il romanzo di Lauren Conrad! ☆

L.A. candy
Non vedevo l'ora di leggere questo libro lo aspettavo da tanto tempo e finalmente l'attesa è finita; chi conosce Lauren Conrad e come me l'adora può immaginare la felicità quando l'ho trovato in libreria!
Questo è il primo della trilogia  L.A. candy che dal 6 giugno è stato finalmente disponibile in italiano, dopo il grande successo americano!
...
La protagonista di questo romanzo è Jane Roberts che si trasferisce a Los Angeles con l'amica di infanzia Scarlett per fare nuove esperienze.
Arrivate da poco a  Los Angels vengono scoperte da un produttore televisivo che propone alle due amiche di far parte di un nuovo reality show "L.A. candy" nel quale le ragazze verranno riprese nei momenti di vita quotidiana.
L'idea attira le due amiche che accettano di partecipare e la loro vita sembra cambiare in meglio: di colpo hanno accesso ai migliori locali della città, ricevono vestiti firmati in regalo, si ritrovano a partecipare a feste importanti e frequentano ragazzi stupendi ma come al solito non è tutto oro ciò che luccica infatti il reality non è poi così 'reale' e si scopriranno tutti i trucchi del mestiere.
Jane e la sua amica cercheranno comunque di restare con i piedi per terra e combattere contro le invidie e gelosie di altre due "amiche" conosciute nel reality.
...
"L'unico modo per sentirsi parte di qualcosa è fingere ...oppure fregarsene"
Le basi per una storia appassionante ci sono tutte: amicizia, amore, gelosie, intrighi.. inoltre come ho detto prima chi adora Lauren Conrad lo amerà, infatti questo libro sembra essere ispirato alla sua vita e ai due reality ai quali ha partecipato 'laguna beach' e 'the hills'.
 Per chi li ha seguiti è divertente associare i personaggi del libro con quelli dei reality, in più  è stato bello leggere il dietro le quinte e il come viene davvero realizzato il tutto ed è stato bello sapere come in realtà venivano girate le scene, nel libro si percepisce tanta freddezza che invece nel telefilm con le scene montate a dovere e sottofondi musicali appropriati  non arrivava.  
Sapere che le entrate e le uscite dai locali venivano programmate quando invece nel telefilm ti sembravano naturalissime ti spiazza un pò.
Io l'ho trovato davvero carino, un libro molto leggero e scorrevole, l'unica pecca è che finisce subito, anche se non è il vostro genere se lo iniziate a leggere come il telefilm vi appassionerà e non lo lascerete fin quando non saprete come và a finire.

A me è piaciuto molto, è il classico libro che ti fà sognare, come nel telefilm mi incantavo sempre a vederlo perchè adoravo la vita che facevano, il lavoro di Lauren, i posti in cui andavano, credo che qualsiasi ragazza vorrebbe una vita come la sua! 

Spero che gli altri due libri vengano tradotti e pubblicati al più presto,
 per il momento vi lascio alla lettura del primo!
gifs taken from: tumblr


{SF}

venerdì 1 novembre 2013

QOM/ quote of the month #1



Il primo post di un blog è sempre difficile perchè non sai mai con cosa iniziare ma questa gif mi è stata di grande aiuto per iniziare con il QOM - 'quote of the month'

" in ogni momento della tua vita puoi dirigerti altrove o volare altrove o guidare altrove.
  Tu puoi cambiare completamente la tua vita in un solo istante. 
Se solo vuoi. "

Non potevo trovare una citazione migliore, (devo dire che anche la gif merita), non sò chi l'abbia scritta ma dal mio punto di vista ha ragione, un viaggio può risolvere tanti problemi, può sciogliere molti dubbi (ma anche crearne degli altri), può cambiarti la vita... se solo lo vogliamo e se abbiamo il coraggio di fare il primo passo.
Un viaggio può cambiare completamente la nostra vita ma non tutti siamo inclini ai cambiamenti, bisogna essere preparati a correre il rischio.

Con questo primo post per ora io inizio questo 'viaggio' e vi  auguro buon viaggio ovunque voi siate diretti! 


{SF}