Un pò di cose...

5 gennaio 2018

Un pò di cose... che sono successe in questi ultimi mesi.
Come vi ho già accennato in qualche post precedente, mi sono trasferita in un'atra città.
Non sò se la parola "trasferita" è esatta perchè per il momento sarà soltanto per pochi mesi, poi si vedrà! Certo se il destino, la fortuna o chi per loro, volessero darmi una mano a stabilizzare il tutto, non mi lamenterei!!!
Come dicevo in questo post: "Qom/31 tre semplici regole" se vogliamo qualcosa alle volte non basta volerlo, bisogna alzarsi e andarselo a prendere! Non dico di aver ottenuto al 100% ciò che desideravo, ma diciamo che sono sulla buona strada, ho fatto un sacco di passi da allora, e guardando indietro non sò dove ho trovato il coraggio. Sono fiera di me per quello che fino a pochi mesi fà, non credevo di essere in grado di fare. Nei 118 giorni mancanti alla fine del 2017 -li avevo contati nel post che vi ho linkato sopra- ho seminato ciò che spero e mi auguro di raccogliere in questo nuovo anno, anche se questo mi è costato il completo -o quasi- distacco dal mondo virtuale (perchè come vi avevo già detto, sono ancora senza wi-fi e televisione) anche se, a dirvela tutta, non si stà poi così male! Questi giorni sono volati via come il vento, e qualcuno volevo raccontarvelo.

Giornata a Spello e Spoleto:
 E' una cosa saltata fuori per caso, senza una minima programmazione, in un sabato mattina. Sono andata prima a Spello, un borgo bellissimo e molto colorato -anche in inverno- dove ho girato per le stradine del suo centro storico, e poi a Spoleto. Quest'ultima è decisamente molto più "movimentata" rispetto alla prima. Tra le stradine già illuminate per natale, ho avuto la fortuna di trovare le bancarelle del cioccolato -e una bella cioccolata calda non me l'ha tolta nessuno.- Se passate da quelle parti, vi consiglio di farci una passeggiata, anche perchè si mangia benissimo.

 Week-end a Bologna:
Dovete sapere che io sono innamorata di Bologna. Ma proprio tanto. C'ero stata solo una volta, e anche in fretta, ed era tanto che aspettavo di tornarci. Questo weekend è forse una delle cose più belle che ricorderò di quest'anno appena passato. Faceva un freddo che non stò a dirvi, ma quanto ho riso!!! Sotto Natale poi, la città era ancora più bella, abbiamo trovato tantissimi mercatini ma quello più bello per me è stato il villaggio francese, dove ho trovato anche il mio amato vin brulè -ma magari su Bologna vi faccio un post a parte-.

 Pizzata natalizia di fine anno:
Con i nuovi amici incontrati nella nuova città, abbiamo deciso di organizzare una cena. Certo, non è stata la classica "cena aziendale" chiccosissima -e anche ingessatissima e pallosissima, aggiungerei- con ostriche e champagne, ma ci siamo decisamente divertiti di più. E poi, anche se era solo una pizza, ci siamo consolati con tanto di dolce, caffè e ammazza caffè. Beh, considerato che era una cena alla quale all'inizio non volevo andare -non perchè non sopportassi qualcuno, ma semplicemente perchè all'inizio fatico a prendere confidenza- ho passato una bella serata. E' proprio vero che le cose più belle succedono quando non te lo aspetti!

Il mio natale:
A pochi giorni dal Natale, sono ritornata a casa. Quest'anno abbiamo ricevuto un invito inaspettato, così i piani miei e della mia famiglia sono cambiati all'ultimo minuto. Però è andata bene lo stesso, ho trascorso una vigilia diversa dal solito. Anche qui pensavo di appallarmi totalmente e invece ho conosciuto dei ragazzi simpatici, e in più ho avuto l'opportunità di passare un natale insieme ad una famiglia di persone che magari non saranno perfette, ma che di sicuro si volevano bene davvero. Ho capito cosa significa trascorrere il natale "in famiglia", perchè purtroppo, riassumendovela in breve, la mia famiglia fà schifo. E' una barca che fà acqua da tutte le parti, a parte mia madre e mia sorella, non ho altre persone sulle quali posso contare veramente... il resto è solo contorno. Avete presente quando si dice "parenti serpenti"? Ecco. 

Cin-cin 2018:
E con un misero bicchierino di plastica al bar -in tipico stile riccanza, direi-, ho brindato per salutare il 2017, un anno che mi ha fatto decisamente bene. E' stato l'anno della svolta, per spiegare bene quello che mi è successo in quest'anno mi piace usare la metafora del terremoto. Sapete quando pian piano il terreno sottostante inizia a "bollire" per poi piano iniziare a muoversi? Ecco a me è successa una cosa simile, dentro di me "covavo" pensieri che mi "tormentavano" perchè volevano uscire, ma io continuavo a ignorarli e far finta di niente, fin quando poi non sono esplosi. Ho scoperto un lato di me che nemmeno conoscevo, sono molto più sicura di me stessa, e quelle che ieri mi sembravano montagne insormontabili ora sono dei piccoli mattoncini lego. Brindo al nuovo anno, sperando che il 2018 porti altrettante cose buone, a me e a chiunque stia leggendo. Non vivo nel paese delle meraviglie, sò che nella vita non si può sempre e solo ridere, ma non si può neanche sempre e solo piangere, "in medio stat virtus" dicevano i latini. 

Vi abbraccio di tutto cuore, vi auguro #solocosebelle e io...
... speriamo che me la cavo!  
💋


{SF}

Join the conversation!

  1. io spero cambino tante cose nel 2018, chissà.. vedremo..

    mallory

    RispondiElimina
  2. che bellina Spello! auguri per un sereno 2018!

    RispondiElimina
  3. Che dire? bene così e continua così ;)

    RispondiElimina
  4. Mi fa piacere leggere praticamente una recensione positiva del 2017 :D Anche per me alla fine non è stata male. Sembra brutto dirlo ma ti auguro che questo terremoto continui così da andare avanti :)

    RispondiElimina
  5. Mi ha fatto tantissimo piacere leggere di una parte di te che non conoscevo e ho scoperto che per certi aspetti noi due ci somigliamo!
    Ti auguro un 2018 stupendo, che tu possa ottenere quello che desideri ♥

    RispondiElimina
  6. Adoro leggere i tuoi post. Non vedo l'ora che tu possa tornare a scrivere più spesso, ovviamente quando ti sarai sistemata e avrai il wi-fi.
    Molto belle le foto che hai fatto, devo assolutamente farmi un giro a Spello!
    Auguro anche a te un buon 2018 e #tantecosebelle!
    Un bacio

    www.caesarsara.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. Io però non ho capito dove ti sei trasferita :D
    A parte questo: mia suocera è da un po' che chiede di andare a Spello, lei non guida, quindi abbiamo promesso di portarcela noi. Io non sapevo neanche che esistesse questo posto (sono pessima, lo so), ma intendiamo andare appena farà un po' più di caldo!

    Per quanto riguarda Bologna, beh, è il mio grande amore, ci ho abitato per un po' e credo che nessuna città mi darà mai quello che mi ha dato Bologna. Avevo scritto questo un po' di tempo fa, credo traspaia tutto il mio amore
    http://www.nonpuoesserevero.it/2017/10/bologna-e-un-punto-capo.html?m=1

    RispondiElimina
  8. cool post, I love the quality of your pictures!
    Please visit my Blog!

    http://www.alessabernal.com/

    Alessa Bernal

    RispondiElimina
  9. Buon anno e in bocca al lupo per questa tua nuova avventura! ;)

    RispondiElimina
  10. Buon anno Francy ^__^, mi auguro che l'anno nuovo sia positivo per entrambe. Il mio 2017 non è stato positivo, ho perso una persona importante della mia famiglia. Per la cronaca anche la mia famiglia è un casino....parenti acquisiti e sorrisi di facciata... lasciamo stare.
    Sono contenta di leggere che per te il 2017 è stato l'anno della svolta. Concordo con te che problemi che a volte sembrano insormontabili a volte non lo sono e che determinate conquiste si ottengono a piccoli passi. Spero davvero che il 2018 porti solo cose belle a entrambe. E una pizza ^__^ (che aiuta sempre)

    RispondiElimina
  11. Ciao Francy, per prima cosa buon anno!
    Dopo un 2016 di cacca, lo scorso anno è stato grandioso direi sotto tutti i punti di vista.
    Ti auguro davvero tutto il meglio, di realizzare i tuoi progetti, di essere serena.
    Bologna, concordo, è una bellissima città! Ogni volta che ci vado rimango incantata!

    RispondiElimina
  12. Ma quante cose belle!!

    https://julesonthemoon.blogspot.it

    RispondiElimina
  13. I know it's a bit late but I wish you a Happy New Year!


    I am following your blog via GFC, hope you follow back <3

    Walking Freckle

    RispondiElimina
  14. Ti auguro un anno ricco di soddisfazioni Francy!😘 Spoleto mi piacerebbe tanto visitarla!

    RispondiElimina

Latest Instagrams

© The smell of friday. Design by FCD.