lunedì 15 dicembre 2014

Pepparkakor.

Avete presente quei biscottini Ikea? Quelli in una scatola di latta rossa che sanno di cannella a forma di fiore? Ce li avete presenti?
Si. Proprio quelli, i Pepparkakor (che poi altro non sono che i classici biscottini di pan di zenzero).
Quest'anno, a differenza dell'anno scorso ho deciso di provare una nuova ricetta che mi ha dato tanta soddisfazione.
Questa nuova ricetta è più leggera (in quanto c'è molto meno burro e non ci sono uova) e il sapore è molto più accentuato.
La ricetta l'ho trovata su un famosissimo blog di cucina: cavoletto di bruxelles e devo dire che questa è forse una delle poche ricette universali: più o meno è uguale dappertutto non ci sono grandi differenze nè di dosi, nè di ingredienti; il chè è una cosa positiva!
Io ho seguito il consiglio di Sigrid (ormai la chiamo per nome come se fossimo amiche per la pelle xD), cioè di dimezzare le dosi per evitare di finire a sfornare biscotti all'alba; quindi nell'elenco degli ingredienti vi metto le dosi già dimezzate

         Ingredienti
270g di farina
90g di burro
70g di miele
60g di zucchero di canna
25g di zucchero
1cucchiaio (tablespoon) di cannella in polvere
1 cucchiaio (tablespooon) di zenzero in polvere
1/4 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
1 cucchiaino di lievito per dolci
90g di acqua
         Preparazione
Per prima cosa bisogna preparare lo sciroppo: in una pentola dovete mettere l'acqua, il miele, gli zuccheri e le spezie. Mettete la pentola sul fuoco (fiamma bassa) e portate ad ebollizione, spegnete quindi il fuoco e aggiungete il burro tagliato a pezzettini e mescolate con una cucchiaia fino a farlo sciogliere.
In una ciotola setacciate la farina e il lievito, aggiungete a filo lo sciroppo ancora caldo.
Mescolate fino a quando la farina non avrà assorbito tutto lo sciroppo, aiutatevi prima con una cucchiaia e poi con le mani. La pasta avrà una consistenza molto elastica, sembrerà di giocare con la plastilina, non preoccupatevi è tutto normale. E' così che dev'essere.
Coprite il panetto con della pellicola e lasciate riposare in frigo per una notte per far sì che si indurisca.
Il giorno successivo vi divertirete un mondo xD, dovrete solo stendere l'impasto e ritagliare i biscotti (per me è la parte più divertente), poi quest'impasto è molto elastico quindi è facilissimo da stendere e non avrete bisogno neanche di aiutarvi con dell'altra farina, ci possono giocare anche i bambini.
L'unica accortezza che dovrete avere è di stendere la pasta sottile (alta circa 2mm), più sottili li fate, più croccanti e buoni saranno i vostri biscotti!
Infornate i biscotti in forno preriscaldato a 170° per circa 10min, (state attenti che non si brucino). Fateli raffreddare e indurire e saranno pronti per essere mangiati.
Provateli, rimarrete stupiti, il sapore è identico a quelli comprati.
Potrebbe anche essere una bella idea regalo, oppure potrete fare dei biscottoni più grandi e usarli come segnaposto a Natale... insomma potete sbizzarrirvi come più vi pare! 

         Happy Holidays!



{SF}

15 commenti:

  1. Questi li faccio sicuramente! Grazie!

    RispondiElimina
  2. da fare assolutamente!!!

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con queste temperature, passare il tempo a sfornare biscotti non è poi così male! :)

      Elimina
  3. ovviamente frego la ricetta, però debbo ammetterlo, sono più una fan di quelli d'avena...
    ne mangio uno, poi un altro, poi un altro, e un altro ancora, e ancora ancora ancora... e finisce la scatola, ed è passata solo un quarto d'ora vacca di quella gallina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ho questo problema con tutti i biscotti (e tarallini vari), però guarda il lato positivo: l'avena fà bene!

      Elimina
  4. Ti ammiro, davvero. Riesci a scegliere ricette troooooppo dolciose e bellissime da presentare sul blog, e soprattutto hai voglia di fare queste cose XD io zero proprio!

    Ti ho taggata per proseguire un giochino sui viaggi, vorrei tanto vedere cosa metteresti! *O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, beh di sicuro sarai bravissima in altre cose ad esempio organizzare viaggi (lì io sono una pippa)!
      grazie per il tag, vengo subito a leggere! ;)

      Elimina
  5. Wow wow wow li faccio volentieri :D

    RispondiElimina
  6. Non ho provato quelli comprati ma sembrano ottimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh se ti piacciono le spezie dovrebbero piacerti! :)

      Elimina
  7. Sono carinissimi, ma non so se quei sapori lì possono far amicizia con le mie papille gustative xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh purtroppo le spezie o le si ama o le si odia, comunque in alternativa un bel biscottone a cioccolata e siamo tutti daccordo! ;)

      Elimina
  8. great post, nice recipe. gonna try this soon :)
    great blog, very inspiring
    check out my blog too maybe we can inspire eachother? or follow, let me know and I will follow back :)

    - www.angelaah91.blogspot.nl

    RispondiElimina