Ciambella salata. #happyeaster

01:12

Da quando ho aperto questo blog le uniche ricette salate che ho postato le ho sempre postate in occasione della Pasquetta... non perchè ci fosse dietro chissà quale ragione, semplicemente perchè questo è l'unico periodo dell'anno in cui mi cimento in qualcosa di salato da portare fuori per la famosa scampagnata.
Quindi, dopo i tarallini e dopo i muffin salati è il momento della ciambella salata, una buonissima ciambella in pasta brioche ripiena di salame, mortadella e formaggio. 
Tutta salute insomma!

Come al solito la ricetta non è farina del mio sacco, -non essendo una cuoca provetta non sono in grado di inventarmi ricette-, mi limito a cercare su internet quella che più mi piace, provarla, e se mi riesce bene postarvela sul blog. (mi piace vincere facile, eh!)

La ricetta è del blog zenzero e limone, blog che vi invito a sfogliare -non per fare una sviolinata ma perchè merita davvero-, ha tante ricette sfiziose e ha le foto con tutti i passaggi che, per chi è alle prime armi come me è un grande aiuto. Troverete tante idee carine.

La mia è più piccolina perchè la prima volta che l'ho fatta ho dimezzato gli ingrendienti (ed anche un pò imprecisa) però in quanto a bontà nulla da ridere, è sparita in una giornata.


- CIAMBELLA  SALATA -

Ingredienti:
_• 550g di farina
_• 50ml di olio evo
_• 1 uovo
_• 250ml di latte
_• 1 cucchiaio di zucchero
_• 1 cucchiaino di sale
• 1 cubetto di lievito di birra (25g)
• 150g di salumi a scelta (io salame e mortadella)
• 150g di formaggio con i buchi o fontina 


Preparazione:
Riscaldate il latte,  quando è tiepido scioglieteci dentro lo zucchero e il lievito.
In una ciotola mettete la farina, fateci il buco al centro e versate il composto di latte e lievito e iniziate a mescolare con una forchetta. 
In una piccola ciotolina a parte sbattete l'uovo con un pò di sale e poi versatelo nell'impasto.
Una volta incorporato anche l'uovo aggiungete l'olio e impastate fino ad ottenere un composto liscio e non appiccicoso (nel caso lo fosse aggiungete dell'altra farina).
Lasciate riposare e lievitare per almeno un ora, deve raddoppiare di volume.
Una volta lievitato, stendete l'impasto e tagliate 3 striscioline, riempite con i salumi e formaggi tagliati a dadini. Chiudete le striscioline e formate una treccia.
Spennellatela con dell'altro latte, e fate lievitare il tutto per un'altra mezz'ora.
Infornate poi a 200° per 25-30 minuti. (se il vostro forno è molto forte va bene anche 180°)
(Va da sè che se avete una planetaria, potete far impastare tutto a lei invece di farlo a mano!)
  

Vi lascio qualche appunto:
1. invece della farina manitoba io ho usato la farina 00 
2. invece di un solo cucchiaio di zucchero ne ho messo qualcuno in più perchè mi piaceva si sentisse il contrasto con il dolce dell'impasto e il salato dei salumi.
3. se anche voi dimezzate gli ingredienti, l'uovo mettetelo comunque intero (io ho fatto così)
4. Se andate di fretta, invece della treccia (che è un pochino più complicata da fare) potete buttare direttamente nell'impasto tutti i salumi e poi dare la classica forma a panettone, senza buco al centro, viene bene uguale.  

Buona Pasqua e Pasquetta!

{SF}

You Might Also Like

12 commenti

  1. perfetto sia freddo che caldo, è la torta salata ideale al pic nic di pasquetta

    RispondiElimina
  2. Buona!!😋 Proprio perfetta per Pasquetta!❤

    RispondiElimina
  3. Ti ho taggata in un post sul mio blog! Devi rispondere ad alcune domande sulla pizza! Vieni a dare un'occhiata, se vuoi!😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Letto, appena posso faccio anch'io. Grazie: )

      Elimina
  4. Mamma che fame, sicuro proverò a farla :D

    http://angolodellamisantropia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. woooow spettacolare...!! deve essere buonissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è, le cose salate danno tanta soddisfazione.

      Elimina

{ Visualizzazioni totali }

{ T r a n s l a t e }

{ thanks for visiting }